Come settare una chitarra elettrica

L’avrai suonata milioni di volte, hai cercato di smanettarci su ma non sei riuscito ad ottenere il settaggio giusto. Magari hai visto qualche video, letto qualche libro ma non hai lo stesso ottenuto il risultato che volevi. Tranquillo, sei nel posto giusto!

Oggi, in questo articolo, ti spiegherò come settare una chitarra elettrica. Il procedimento più o meno è come quello di una chitarra classica, ma ci sono alcune procedure specifiche che andremo a vedere qui di seguito. Sei pronto?

Se vuoi sapere come settare una chitarra elettrica, leggi le prossime righe e vedrai che il processo non sarà così complicato. I processi sono diversi e in questo tutorial, vedremo come esempio il settaggio di una chitarra elettrica stratocaster

Come regolare il truss rod della chitarra elettrica

Il Truss rod (ad esempio della Strat vintage) va regolato al tacco del manico, cui è difficile accedere. Questo truss Rod standard può opporsi alla curvatura concava, ad esempio in un manico che ha troppo rilascio, generando una forza nel manico opposta a quella indotta dalla tensione delle corde.

  • Settaggio.del.truss.rod

    Settaggio.del.truss.rod

    Verifica l’accordatura (che dovrebbe essere quella standard con il La a 440Hz o la tua accordatura custom preferita – che si suppone rimarrà costante nel tempo). Dobbiamo quindi controllare il rilascio del manico – è diritto o piegato da una parte o dall’altra (concavo o convesso)? Posiziona un capotasto mobile al primo tasto, premendo al contempo la sesta corda all’ultimo tasto.

  • settaggio.del.truss.rod.2

    settaggio.del.truss.rod.2

    Con uno spessimetro, verifica la distanza tra la base della corda e la cima dell’ottavo tasto. Queste variano a seconda del radium specifico del manico in oggetto. Se il manico è troppo concavo (ovvero lo spessimetro rileva una distanza troppo grande) puoi prendere in considerazione un intervento sul truss rod. NON effettuare questa operazione su chitarre rare o preziose se non ritieni di essere pienamente qualificato. Prendi piuttosto contatto con un tecnico delle chitarre esperto tramite il negozio locale di strumenti musicali.

  • settaggio.del.truss.rod.3

    settaggio.del.truss.rod.3

    Allenta le corde. Quindi, usando un cacciavite Philips n.2 svita con attenzione le quattro viti che fissano il manico approssimativamente di 1/8 di pollice in alto ne di 1 pollice in basso – dovrebbe essere sufficiente per inclinare il manico in modo da avere accesso alla vite del truss rod.

  • settaggio del truss rod.4

    settaggio del truss rod.4

    Intervieni sulla vite del truss Rod effettuando un quarto di giro in senso orario.

  • In alternativa, se il manico è troppo convesso (le corde sono troppo vicine ai tasti), ruota il dado del truss Rod di un quarto di giro in senso antiorario per permettere alle corde di intervenire sul manico con maggiore decisione.
  • Dopo aver verificato che ogni spessorino sia stato ricollocato correttamente nella sede del manico, riposiziona il manico e riporta in tensione e alla giusta intonazione le corde.
  • Ricontrolla il rilascio con degli spessimetri e riaggiusta come necessario.

N.B. In entrambi i casi, se incontri troppa resistenza mentre agisci sul truss Rod, o se le modifiche al truss Rod non hanno effetto sul manico, porta il tuo strumento in un negozio locale di strumenti musicali e chiedi consiglio.

Il Settaggio del ponte è sicuramente una parte fondamentale che fa parte degli step da seguire, che rispondono alla domanda in questione del nostro articolo e cioé come settare una chitarra elettrica.

COME SETTARE UNA CHITARRA ELETTRICA IMPOSTANDO l’altezza delle corde

Uno dei piaceri offerti dal disegno originale e privo di insensatezze di Leo Fender è la possibilità (per la prima volta disponibile in uno strumento di serie) di regolare individualmente l’altezza e la lunghezza effettiva della porzione vibrante delle singole corde.

Hai ancora dubbi su come settare una chitarra elettrica? Certo che si perché ti manca da settare ancora l’action.

Action

E’ estremamente  importante essere coscienti del fatto che l’action di una chitarra (l’altezza delle corde dalla tastiera) è influenzata da una complessa interrelazione di molteplici fattori, non solo dal settaggio del ponte.

Elementi da tenere in considerazione se hai deciso di continuare a seguire questo tutorial su come settare una chitarra elettrica:

  • L’altezza del capotasto e la profondità delle singole sedi delle corde.
  • Il rilascio del manico – quando le corde sono contate, il manico è piatto, convesso, o -situazione questa ideale – leggermente concavo lungo il suo sviluppo orizzontale?
  • Stato dei tasti – i tasti sono correttamente ‘ lisci’ o ci sono zone consumate, che determinano una mancanza di uniformità nella loro superficie?
  • La curvatura del manico è rispecchiata nell’allineamento delle singole stellette al ponte?
  • L’angolo tra manico e corpo – come determinato dall’utilizzo di piccoli spessori o del sistema Micro – Tilt – richiede attenzione?
  • La ‘pesantezza’ delle corde è appropriata? Le diverse corde, nel loro insieme, formano un set bilanciato?
come.settare.una.chitarra.elettrica

come.settare.una.chitarra.elettrica

Perché dovresti desiderare di settare individualmente l’altezza delle corde?

La motivazione più probabile è l’intenzione di seguire correttamente la curvatura della tastiera, ma può anche darsi che tu sia semplicemente curioso. Stai forse sperimentando con le scalatore delle corde? In seguito al cambio di scolatura delle corde – in particolare quando si passa a una scolatura maggiore per ottenere una sonorità alla Stevie Ray Vaughan, se non addirittura nello stile del primo Hank Marvin -potresti scoprire che il manico è diventato più concavo lungo il suo sviluppo orizzontale. Può darsi che il manico si sia curvato. Per compensare potresti aver bisogno innanzitutto di agire sul truss rod. Se hai il sospetto di trovarti in questa situazione vedi il settaggio del truss rod qui in alto nell’articolo. Una volta che truss Rod è a posto è probabile che tu voglia ridefinire l’action delle corde per ottenere il comfort ottimale in relazione al tuo modo di suonare. Se suoni la chitarra bottleneck potresti aver bisogno di settare le corde piuttosto alte, per evitare di urtare i tasti con lo slide. Se suoni del blues ‘sinuoso’, con un approccio alla pennata particolarmente delicato, potresti trovare soddisfacente un’action molto bassa. In fin dei conti i valori di action dipendono dai gusti personali e dal sound peculiare di ognuno.

Prima di agire sulle stellette è anche opportuno verificare il capotasto. Un buon riferimento per l’altezza del capotasto quando si suona in modo standard (e quindi non con lo slide) è di circa .008 – .010 pollici al primo tasto. Verificalo inserendo uno spessimetro (da .010 pollici) al primo tasto: dovrebbe essere molto vicino alla prima corda, senza toccarla. Se il capotasto è troppo alto o troppo basso, in generale o in corrispondenza di una singola corda, fai riferimento alla sezione.

  1. come.settare.una.chitarra.elettrica.4

    come.settare.una.chitarra.elettrica.4

    Verifica l’action attuale al 17° tasto con lo spessimetro. In pratica devi sommare diversi spessimetri per raggiungere 1/16 di pollice (il cui corrispondente valore decimale è .0625 pollici), oppure puoi usare un righello da 6 pollici (con i ‘tagli’ posti ogni 1/32 e 1/64 di pollice). Devi misurare la distanza che c’è tra la base della corda e la parte superiore del 17° tasto.

 

  1. come.settare.una.chitarra.elettrica.5

    come.settare.una.chitarra.elettrica.5

    Con una chiave Allen da .050 pollici, agisci sulle due viti di regolazione dell’altezza per raggiungere quella desiderata per la prima corda al 17° tasto. L’altezza di riferimento in ambito vintage è di 4/64 di pollice (1/16 di pollice/.0625 pollici) per tastiere con la classica saggiatura da 7.25 pollici.  Setta la selletta della sesta corda come da standard vintage a 5/64 di pollice di altezza, in ottemperanza alle raccomandazioni proposte da Fender, poi sistema le altre sellette seguendo la saggiatura del manico, avvalendoti di un misuratore di radius.

Accorda nuovamente la chitarra

Questi settaggi raccomandati e queste misure di radius sono, ovviamente, solo un riferimento di massima. Puoi certamente sperimentare con l’altezza individuale delle sellette fino a raggiungere il suono e il feel desiderati. Tieni in considerazione il fatto che modificando l’altezza delle corde si va a modificare anche la porzione vibrante della corda stessa, cosa che influenza l’intonazione. Se non sai come accordare la tua chitarra elettrica segui questo tutorial.

Conclusioni

Spero che questo articolo, ti abbia aiutato a rispondere al tuo dubbio su come settare una chitarra elettrica. Questo almeno era l’obiettivo. Per questo articolo è stato utilizzato sostanzialmente parte del libro di Paul Balmer – “il manuale della Fender Stratocaster”.

  • e consulenze da parte di tecnici ed esperti chitarristi.

Se ti è piaciuto l’articolo spero tu possa condividerlo. Se pensi possa essere arricchito, scrivi pure nei commenti o invia una mail.

You may also like

No Comment

You can post first response comment.

Leave A Comment

Please enter your name. Please enter an valid email address. Please enter a message.