Legni per chitarra elettrica: facciamo chiarezza

Sulla sei corde elettrica si è già detto di tutto.  Avrai letto vari tutorial e approfondimenti su tecniche, esercizi, stili e varie macedonie.

Probabilmente saprai anche come è strutturata una chitarra elettrica e la funzione di ogni suo singolo componente. Se non è esattamente così, ti invito a leggere la nostra homepage dove  potrai trovare una breve panoramica.

Un luogo comune più o meno diffuso è che a fare la differenza nel suono di una sei corde elettrica è al 60% il pick-up il 30% il corpo e il 10% il resto. E tu? Cosa ne pensi?

Come spesso accade l’essenza delle cose potrebbe sfuggirci. In questo articolo cercheremo di far chiarezza una volta per tutte sui legni per chitarra elettrica. Analizzeremo le caratteristiche di quelli più usati avvalendoci dei pareri tecnici non solo di costruttori ma anche di utenti della nostra community facebook.

In questo articolo potrai trovare un elenco dei migliori legni per chitarra  e le relative caratteristiche. Anche se non suoni la 6 corde, quello che leggerai qui potrebbe comunque essere vero anche per il tuo strumento musicale.

Nella stesura di questo articolo ci rifaremo ad alcuni preziosi suggerimenti da parte dello Staff Martin Guitar.

 

I Migliori legni per chitarra elettrica

 

  • FIGURED MAHOGANCHY

Mogano Figurato – SWIETENIA MACROPHYLLA

mogano figurato

Venatura del mogano figurato

Varietà di mogano rara e bellissima (spesso quilted), si trova in una percentuale molto piccola di alberi di mogano. Anche se difficile da piegare, il mogano figurato vanta le stesse proprietà timbriche del mogano non figurato. E’ sicuramente uno dei legni utilizzati per il body delle chitarre elettriche.  E utilizzato in alcuni modelli di Gibson Les Paul, ad esempio nella celebre Gibson Les Paul 1958 Gloss Sedona Sunrise e attualmente piazzata nel mercato dell’usato a circa € 3500,00

 

  • GENUINE MAHOGANCY

Mogano – SWIETENIA MACROPHYLLA

mogano genuino

Venatura del mogano genuino

E’ un legno pregiato ed utilizzato ad esempio su quasi tutte le Gibson Les Paul Traditional, per chitarre che hanno un costo dai 1700€ in su.Molto più leggero del palissandro, koa o acero. Genera un suono sorprendentemente potente con enfasi sugli acuti, che risultano puliti, brillanti e ariosi. Il mogano genuino si contraddistingue da quello figurato per le venature “semplici”.

  • PALISSANDRO BRASILIANO

Palissandro Brazilian – DALBERGIA NIGRA

Palissandro brasiliano

Venatura del palissandro brasiliano

Incredibilmente risonante, con bassi pieni e profondi, acuti e brillanti. Raro e costoso. Disponibile occasionalmente su edizioni limitate e modelli personalizzati. E’ ad esempio utilizzato nel modello a 12 corde Fender Electric XII. Sicuramente uno dei più bei suoni su una 12 corde. La prima versione è del 1965. La tastiera è tutta in Palissandro Brasiliano. Attualmente un prodotto simile di seconda mano è valutato sulle €4000,00 circa.

  • CHERRY

Ciliegio – PRUNUS SEROTINA

legno di ciliegio

Venatura del legno di ciliegio

Densità e riflettività simile all’acero. Il ciliegio produce un midrange ricco e proiettivo senza eccessi sulle frequenze basse o acute. Venatura vibrante e bellissima. Utilizzato soprattutto sulle chitarre acustiche.

  • EAST INDIAN ROSEWOOD

Palissandro East Indian – DALBERGIA LATIFOLIA

Molto risonante, con bassi pieni e profondi. Le fonti di approvvigionamento sono ben gestite, affidabili, di qualità elevata e costante. Utilizzata ad esempio nel modello Prs P24. Valore commerciale per una chitarra usata: € 2700,00 circa.

  • HAWAIAN FLAMED KOA

Koa Hawaiano Fiammato -ACACIA KOA

Hawaian Falmed Koa

Venatura del legno Hawaian Flamed Koa

Risposta dei bassi leggermente inferiore al palissandro East Indian e risposta degli acuti leggermente inferiore al mogano. Il timbro chiaro ed equilibrato è offuscato solo dalla bellezza della venatura color miele. Utilizzato principalmente per strumenti personalizzati.

  • GENUINE SAPELE

Sapele – ENTANDROPHRAGMA CYLINDRICUM

Genuine Sapele

Venatura di legno Genuine Sapele

Simile per aspetto e caratteristiche timbriche al mogano, presenta un potente midrange, un grande vigore e acuti brillanti e ariosi

  • FIGURED CLARO WALNUT

Noce della California Figurato – JUGLANS CALIFRONICA JUGLANS HINDSII

noce california figurato

Venatura del legno di noce californiano figurato

Simile per densità e venatura al koa. Il noce vanta un eccellente equilibrio con caratteristiche timbriche tra il palissandro ed il mogano

  • QUILTED MAPLE

Acero Quilted – ACERMACROPHYLLUM

Acero Quilted

Venatura dell’acero Quilted

L’acero quitted è una varietà a “foglia larga” del Pacifico nord occidentale ed è meno compatto delle varietà europee. Il timbro è leggermente più scuro e caldo.

  • FLAMED MAPLE

Acero Fiammato – ACER PSEUDOPLATANUS

acero fiammato

Venatura dell’acero fiammato

Detto anche Fiddleback o Tiger Maple. Legno tradizionale per violini, molto compatto, produce sonorità potenti ricche di proiezione e sustain.

  • BIRDSEYEMAPLE

Acero Birdseye – ACER SACCHARUM

Acero Birdseye

Venatura di Acero Birdseye o Acero Saccharum

Proveniente da foreste di acero situate negli Stati Uniti centro-occidentali e nord-orientali. Piuttosto raro, ha caratteristiche timbriche simili all’acero fiammato.

  • SITKA SPRUCE

Abete Sitka – PICEA SITCHENSIS

Abete Sitka

Venatura di Abete Sitka

Estremamente vibrante, è il “diaframma” ideale per la propagazione del suono in strumenti a corde di qualsiasi dimensione e stile. E’ il legno che Martin impiega principalmente per il top delle proprie chitarre. Scelto per la sua venatura diritta ed uniforme., per la longevità e per la resistenza alla trazione.

  • ENGELMANN SPRUCE

Abete Engelmann – PICEA ENGELMANN

abete engelmann

Venatura di abete engelmann

Apprezzato per la somiglianza nel colore all’abete bianco europeo, per la sua leggerezza e perchè produce un suono leggermente più forte e più proiettivo (aperto) rispetto all’abete Sitka

  • ITALIAN ALPINE SPRUCE

Abete Alpino – PICEA ABIES

abete alpino italiano

Venatura dell’abete alpino italiano

Alberi che crescono molto lentamente ad alta quota con gli anelli annuali di crescita generalmente molto vicini e distanziati uniformemente. Il legno è leggero abbastanza per vibrare liberamente e contemporaneamente forte abbastanza da sostenere la tensione delle corde in acciaio. Ha caratteristiche simili all’abete rosso: è potente, chiaro e vibrante.

  • RED SPRUCE

Abete Rosso – PICEA RUBIENS

Abete Rosso Red Spruce

Venatura di Abete Rosso

Ha caratteristiche simili all’abete alpino europeo di alta quota. L’abete rosso era abbondante negli anni ’30 e impiegato sulle chitarre Martin di quell’epoca. Le sue straordinarie sonorità apprezzate per la proiezione e la chiarezza hanno creato una domanda per l’abete “Adirondack”

E tu, che legno sei?

Spero che questo articolo sui legni per chitarra elettrica ti abbia aiutato ad avere le idee più chiare sull’impatto che essi hanno nella resa sonora. E anche se nel caso delle chitarre elettriche in realtà, percepirne le differenze, può essere difficile visto che non servono tanto per “amplificare” il suono, come nel caso delle chitarre classiche o acustiche, spero comunque che l’articolo ti abbia fornito informazioni utili. Il legno, infatti, è utilizzato in quasi tutti gli strumenti a corda e capirne le caratteristiche è utile non solo se si è chitarristi.

Se ti è piaciuto spero tu possa condividerlo con i tuoi amici o conoscenti, se invece hai qualche parere a riguardo, spero tu possa inserirlo nei commenti. Queste azioni, alimentano non solo questo sito ma stimolano la mia attività, assolutamente gratuita.

About Author

You may also like

Nessun commento

Dai! Rispondi a questo commento zio!

Dai lascia un commento, zio!

Perfavore inserisci il tuo nome. Perfavore inserisci una mail valida Perfavore inserisci un messaggio